17 1 / 2013

Pablo Picasso (Málaga, 1881 – Mougins, 1973)
Guernica
1937, Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, Madrid
olio su tela, 349×776 cm
-
Picasso era ‘n cubbista, e no, nun vor dì uno che abballa ‘n discoteca, ma ‘n pittore che te fa vede ‘e cose da più punti de vista ‘nsieme. Come a dì, naa prospettiva si te ricordi era come se er pittore se mette seduto da na parte e te fa vede ‘e cose come lui ‘e vede da là. ‘Nvece er cubbista disce: na cosa ‘a poi vedè da qui, da lì, da là, e ogni vorta è diversa. E lui ner quadro te mette ‘nsieme tutte ste visuali. Er risurtato sembra ‘n gran casino, tipo che vedi ‘na faccia, e n’occhio va da ‘na parte n’artro da n’arta ma nun è perché è strabbico, è che sò visti da du punti diversi. E a guancia è ‘n per così, ‘nvece orecchia va su de llà, e er naso sta pe storto.
Però si ce pensi è vero che ‘e cose se ponno vede da punti diversi, che c’è chi a pensa nera e c’è chi a pensa bianca; e pure te pe dì litighi co tu padre che cià dee idee antiche, ma so’ antiche pe te, perché er monno cambia. E er monno de oggi cambia na cifra, e ‘a scienza e quelli che studieno er monno te dicono cose che na vorta manco se immagginaveno, perché er monno oggi se analizza co ‘a scienza e anfatti sto cubbismo se chiama analitico. E Picasso te vole dì, nun se pò più fa vede er monno tutto bello pulito come – che ne so – Piero daa Francesca. E pure perché e cose so ‘n sacco più complicate, e quello che se credeva na vorta, tipo che si sei bono vai ‘n paradiso e si sei cattivo vai aa ‘nferno, e che er monno è sempre uguale, e che tutto se pò capì, mbè tutte ste cose nee credemo più tanto. E er pittore te fa vede un monno diverso.
E vedè ‘e cose da più punti de vista è pure ‘na cosa giusta, che se deveno da rispettà tutte le idee. E ‘nvece ner monno de oggi putroppo ce sò e ce sò state dee vorte che quarcuno voleva che tutti a pensaveno comme a lui, e chi nun la pensava così annava a finì male. E sò li dittatori. E sto quadro qua de Picasso anfatti ce sta poco da ride, perché parla de na vorta che ‘n Spagna c’era a guera civile e li nazzisti hanno tirato e bombe sopra sta città de Guernica, sopra aa ggente ‘nnocente. Che la vedi qui, a madre co regazzino, a ggente che sse dispereno, pure er cavallo sta a urlà, poraccio; e sò tutti spezzettati, come i faceva sempre Picasso, ma qui sto modo de dipigne te fa venì a pelle d’oca perché è come se ‘a ggente fossero popo fatti a pezzi. E c’è na fiamma ner buio, e c’e sta pure ‘n fiore, come forse ‘na speranza: epperò te viè da pensà che er monno de oggi, co tutta ‘a scienza, e tutta ‘a tecconologgia, e tutto er pensiero che ciavemo, neè che è mijorato tanto, e daa storia n’amo ‘mparato ‘n cazzo.

Pablo Picasso (Málaga, 1881 – Mougins, 1973)

Guernica

1937, Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, Madrid

olio su tela, 349×776 cm

-

Picasso era ‘n cubbista, e no, nun vor dì uno che abballa ‘n discoteca, ma ‘n pittore che te fa vede ‘e cose da più punti de vista ‘nsieme. Come a dì, naa prospettiva si te ricordi era come se er pittore se mette seduto da na parte e te fa vede ‘e cose come lui ‘e vede da là. ‘Nvece er cubbista disce: na cosa ‘a poi vedè da qui, da lì, da là, e ogni vorta è diversa. E lui ner quadro te mette ‘nsieme tutte ste visuali. Er risurtato sembra ‘n gran casino, tipo che vedi ‘na faccia, e n’occhio va da ‘na parte n’artro da n’arta ma nun è perché è strabbico, è che sò visti da du punti diversi. E a guancia è ‘n per così, ‘nvece orecchia va su de llà, e er naso sta pe storto.

Però si ce pensi è vero che ‘e cose se ponno vede da punti diversi, che c’è chi a pensa nera e c’è chi a pensa bianca; e pure te pe dì litighi co tu padre che cià dee idee antiche, ma so’ antiche pe te, perché er monno cambia. E er monno de oggi cambia na cifra, e ‘a scienza e quelli che studieno er monno te dicono cose che na vorta manco se immagginaveno, perché er monno oggi se analizza co ‘a scienza e anfatti sto cubbismo se chiama analitico. E Picasso te vole dì, nun se pò più fa vede er monno tutto bello pulito come – che ne so – Piero daa Francesca. E pure perché e cose so ‘n sacco più complicate, e quello che se credeva na vorta, tipo che si sei bono vai ‘n paradiso e si sei cattivo vai aa ‘nferno, e che er monno è sempre uguale, e che tutto se pò capì, mbè tutte ste cose nee credemo più tanto. E er pittore te fa vede un monno diverso.

E vedè ‘e cose da più punti de vista è pure ‘na cosa giusta, che se deveno da rispettà tutte le idee. E ‘nvece ner monno de oggi putroppo ce sò e ce sò state dee vorte che quarcuno voleva che tutti a pensaveno comme a lui, e chi nun la pensava così annava a finì male. E sò li dittatori. E sto quadro qua de Picasso anfatti ce sta poco da ride, perché parla de na vorta che ‘n Spagna c’era a guera civile e li nazzisti hanno tirato e bombe sopra sta città de Guernica, sopra aa ggente ‘nnocente. Che la vedi qui, a madre co regazzino, a ggente che sse dispereno, pure er cavallo sta a urlà, poraccio; e sò tutti spezzettati, come i faceva sempre Picasso, ma qui sto modo de dipigne te fa venì a pelle d’oca perché è come se ‘a ggente fossero popo fatti a pezzi. E c’è na fiamma ner buio, e c’e sta pure ‘n fiore, come forse ‘na speranza: epperò te viè da pensà che er monno de oggi, co tutta ‘a scienza, e tutta ‘a tecconologgia, e tutto er pensiero che ciavemo, neè che è mijorato tanto, e daa storia n’amo ‘mparato ‘n cazzo.

  1. miruccio ha rebloggato questo post da lartespiegataaitruzzi
  2. itsnowsinapril ha rebloggato questo post da lartespiegataaitruzzi
  3. hijadelanada ha rebloggato questo post da lartespiegataaitruzzi
  4. kingstark ha rebloggato questo post da lartespiegataaitruzzi
  5. ceruleanscent ha rebloggato questo post da lartespiegataaitruzzi
  6. yourheartsetmefree ha rebloggato questo post da sonopianto-eamore
  7. martamaybe ha rebloggato questo post da rollotommasi
  8. soloperdorize ha rebloggato questo post da rollotommasi e ha aggiunto:
    Capolavoro…
  9. sonopianto-eamore ha rebloggato questo post da rollotommasi
  10. mxvf ha rebloggato questo post da generazionepsicopatica
  11. memysqui ha rebloggato questo post da roma-mars-amor
  12. roma-mars-amor ha rebloggato questo post da rollotommasi
  13. generazionepsicopatica ha rebloggato questo post da rollotommasi
  14. ihateyouforsure ha rebloggato questo post da rollotommasi
  15. rollotommasi ha rebloggato questo post da lartespiegataaitruzzi
  16. piercopper ha rebloggato questo post da lartespiegataaitruzzi
  17. rant423 ha rebloggato questo post da lartespiegataaitruzzi
  18. ghostlovescore ha rebloggato questo post da lartespiegataaitruzzi
  19. hjvuitfviylftydfufjvgk ha rebloggato questo post da lartespiegataaitruzzi
  20. firefliesinajarx ha rebloggato questo post da oursisthewinter
  21. axeman72 ha rebloggato questo post da lartespiegataaitruzzi
  22. ciccipuz ha rebloggato questo post da lartespiegataaitruzzi e ha aggiunto:
    Superlativo…